Constraints

Constraints

Il Multi-points Constraint è un nodo utile per creare animazioni complesse, in particolare per la modifica della prospettiva e del volume degli oggetti.

Per utilizzare il Multi-point Constraint per modificare la prospettiva, segui i seguenti passaggi:

  1. Seleziona l’oggetto che vuoi animare e aggiungi un Multi-point Constraint dalla Node Library.
  2. Collegalo al livello dell’oggetto e ai suoi controlli di trasformazione (posizione, rotazione, scala).
  3. Aggiungi i punti di controllo al Multi-point Constraint selezionando il nodo e premendo il pulsante “+” nella finestra Proprietà.
  4. Posiziona i punti di controllo nei punti chiave della tua animazione.
  5. Seleziona uno dei punti di controllo e utilizza il tool di trasformazione per modificare la prospettiva dell’oggetto. Ripeti questo passaggio per ogni punto di controllo finché non hai ottenuto l’effetto desiderato.

In sostanza, il MPC ti consente di muovere più oggetti contemporaneamente mentre li tieni “fissi” in un unico punto, il che è particolarmente utile per modificare la prospettiva di una scena o per animare personaggi o oggetti in modo coordinato.

# # # # # # # #

ZYNGARO

ZYNGARO

ZYNGARO

ZYNGARO