Transformation limit

Transformation limit

il nodo “Transformation Limit” non ti permette solo di fissare la peg di un oggetto al movimento di un altro, ma consente di impostare anche dei limiti al movimento degli oggetti in modo da evitare deformazioni indesiderate.

In pratica, questo nodo ti consente di limitare il movimento, la rotazione e la scala degli oggetti, in modo che non superino determinati valori prestabiliti. Ad esempio, se vuoi evitare che un personaggio in animazione si allunghi o si restringa troppo durante il movimento, puoi utilizzare il nodo “Transformation Limit” per limitare la scala massima e minima.

Ecco come utilizzare il “Transformation Limit“:

  1. Innanzitutto, apri il pannello della Node Library e trascina il nodo “Transformation Limit” sulla vista del nodo.
  2. Collega il nodo “Transformation Limit” all’oggetto che desideri limitare. Puoi farlo trascinando un collegamento dalla porta “input” del nodo “Transformation Limit” alla porta “output” dell’oggetto.
  3. Ora puoi impostare i limiti per il movimento, la rotazione e la scala dell’oggetto utilizzando i parametri nella finestra di controllo del nodo “Transformation Limit”. Ad esempio, puoi impostare un limite massimo di scala del 150% e un limite minimo del 50%, in modo che l’oggetto non possa allargarsi o restringersi oltre questi limiti.
  4. Puoi anche utilizzare il nodo “Transformation Limit” per limitare il movimento dell’oggetto in un’area specifica della scena. Per fare ciò, puoi impostare i valori massimi e minimi per la posizione X e Y dell’oggetto nella finestra di controllo del nodo.

In sintesi, il “Transformation Limit” è un nodo utile per controllare il movimento, la rotazione e la scala degli oggetti nella tua animazione, evitando deformazioni indesiderate e mantenendo il controllo completo sulla tua scena.

# # # # #

ZYNGARO

ZYNGARO

ZYNGARO

ZYNGARO